:::: Disegna il tuo Futuro ::::

Meccanica, Meccatronica ed energia

L’istituto Tecnico offre una formazione tecnica e scientifica di base molto richiesta dal mondo del lavoro e delle professioni utile anche per proseguire gli studi negli Istituti Tecnici Superiori e all’università soprattutto nei corsi di laurea di tipo scientifico,tecnologico ed economico.
Ha una durata di 5 anni ed è suddiviso in due bienni e un quinto anno, al termine del quale gli studenti sostengono l’esame di Stato e conseguono il diploma di Istruzione Tecnica.
Sono previste 1.056 ore annuali pari a una media di 32 ore settimanali. Le materie comuni agli indirizzi sono: italiano, inglese, storia, matematica, diritto ed economia, scienze integrate, scienze motorie e sportive, religione o attività alternativa. All’ultimo anno, si introduce l’insegnamento di una disciplina tecnico-professionale in lingua inglese.
Il laboratorio è centrale nel processo di apprendimento; sono previsti stages, tirocini e percorsi di alternanza scuola-lavoro per apprendere in contesti applicativi. I diplomati degli istituti tecnici si occupano prevalentemente della ideazione, progettazione, produzione/gestione del prodotto.

Nel Settore Tecnologico, dopo il biennio comune, si prosegue nei tre anni successivi in diversi indirizzi (in questo caso l'indirizzo Meccanica, Meccatronica ed energia) con piani di studio mirati ad approfondire settori specifici del mondo del lavoro e delle professioni.

 

Competenze:

Al termine del percorso il diplomato in questo indirizzo è in grado di:

  • Progettare ,costruire e collaudare sistemi meccanici ed elettromeccanici complessi .
  • Intervenire nel controllo e nella gestione di impianti produttivi industriali .
  • Intervenire nel campo dei materiali,nella loro scelta,nel loro trattamento e lavorazione.
  • Intervenire nei processi di conversione,gestione ed utilizzo dell’energia e nel loro controllo.

Consigliato a:

  • Mostra interesse verso i processi produttivi e si appassiona alla fabbricazione e montaggio di componenti meccanici.
  • Vuol capire cosa c’è dietro l’innovazione di un sistema meccatronico, che fa interagire le tecnologie meccaniche con quelle elettroniche.
  • Vuole approfondire le problematiche collegate alla conversione e utilizzazione dell’energia.

 Per affrontare questo percorso è utile avere propensione per le materie tecniche, scientifiche e per la tecnologia, essere interessati alle attrezzature meccaniche di vario tipo e al disegno tecnico.
E' opportuno possedere una certa attitudine alla manualità, all'uso del computer, essere portati per progettare e organizzare le fasi produttive. Occorre infine l'interesse per l'utilizzo e l'evoluzione delle nuove tecnologie e una certa capacità di risolvere problemi.

Articolazioni:

Nell'articolazione "Meccanica e meccatronica" il Diplomato avrà maggiori conoscenze rispetto a:

  • progettazione, realizzazione e gestione di apparati e sistemi in diversi contesti produttivi
  • organizzazione del lavoro

        Nell'ambito di questa articolazione e possibile scegliere l'opzione 

  • Tecnologie delle materie plastiche

Nell'articolazione "Energia" il Diplomato avrà maggiori conoscenze rispetto a:

  • conversione e utilizzazione dell'energia
  • normative per la sicurezza e tutela ambientale connesse alla problematica dell'energia

Ambiti e sbocchi professionali, prosecuzione degli studi:

Al termine di questo percorso il /la diplomato/a avrà accesso a tutti i percorsi universitari, potrà proseguire gli studi nei corsi IFTS, nei corsi di formazione professionale post diploma o iscriversi agli Istituti di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica. Potrà inserirsi direttamente nel mondo del lavoro e accedere ai percorsi di studio e di lavoro previsti per l'accesso agli albi delle professioni tecniche secondo  le norme vigenti in materia.
Sbocchi professionali:

  • partecipare ai concorsi pubblici
  • trovare impiego in officine meccaniche in qualità di tecnico
  • operare come impiegato nel settore della produzione, dell'organizzazione e nell'ambito della progettazione, della gestione degli impianti e della loro manutenzione
  • svolgere la libera professione

Orario Settimanale:



Scuole ed Enti di Formazione